Zimbabwe

Trattative in corso per l’impianto elettrico di Sengwa

ZIMBABWE – La società RioZim è in trattativa con un potenziale investitore in grado di finanziare il progetto energetico termico di Sengwa nei pressi di Gokwe, nel nord-ovest del Paese.

(121 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Mozambico Free

    Accelerazione nell'estrazione di gas nel bacino di...

    MOZAMBICO - India e Mozambico hanno deciso di iniziare il più rapidamente possibile ad esplorare depositi di gas naturale liquido nel bacino settentrionale di Rovuma durante un incontro svoltosi a Maputo tra il Ministro del Petrolio indiano ed il Ministro per le Risorse naturali mozambicano.

    Le aziende indiane hanno già investito nella regione circa 6,5 miliardi di dollari. ONGC Videsh Ltd (OVL), sussidiaria della ONGC, detiene il 16% delle partecipazioni nell'Area 1 di proprietà del gruppo americano Anadarko Petroleum per il 26,5%. L'Area 1 copre un'area di circa 10mila metri quadrati e sono stati trovati depositi per circa 60 trilioni di piedi cubici di gas.[LS]
  • InfoafricaZimbabwe Free

    Azienda cinese investe 1 miliardo di dollari per...

    ZIMBABWE - Il governo ha siglato un accordo con la società cinese R&F, basata ad Hong Kong, per investire un miliardo di dollari nella Ziscosteel, decrepita società produttrice di acciaio.

    Lo ha annunciato Mlke Bimha, Ministro dell'Industria dello Zimbabwe. "Crediamo che in breve tempo la Zisco torni a realizzare buoni margini" ha detto il Ministro Bimha. L'accordo era stato preannunciato lo scorso agosto quando Zhang Li, fondatore della R&F ed uno degli uomini più richhi d'Asia con un patrimonio stimato intorno ai 3,3 miliardi di dollari, aveva incontrato il Presidente Robert Mugabe.

    La Ziscosteel era una delle principali acciaierie in Africa, ma dal 2008, secondo analisti locali, una cattiva gestione e l'incapacità dello Stato di fornire le nuove tecnologie, hanno portato la società alla bancarotta.[LS]
  • Angola Free

    La Francia pronta a rilanciare il turismo in Angola

    ANGOLA - L'ambasciatore francese a Luanda, Sylvain Itté, ha comunicato che la Francia è pronta a supportare le autorità angolane per trasformare l'ex colonia portoghese in una destinazione turistica nel medio e lungo termine.

    Il diplomatico ha sottolineato come il punto di partenza potrebbe essere potenziare la ricezione turistica nella provincia dello Zaire, la cui località di Mbanza Kongo è stata recentemente inserita nella lista dei luoghi più belli da visitare al mondo.

    "La mia presenza vuole dimostrare il nostro interesse nello sviluppare una strategia turistica per questa regione - ha detto l'ambasciatore Itté - cominciando a risvegliare l'interesse delle persone nel loro bagaglio storico e culturale".

    La Francia, dopo Stati Uniti e Cina, è il terzo Paese per numero di investimenti in Angola, con oltre 70 società presenti nell'ex colonia portoghese attive principalmente nel settore petrolifero.[CC]
  • Sudafrica Free

    Tribunale sudafricano interrompe le procedure di...

    SUDAFRICA - Un tribunale sudafricano ha stoppato le procedure stabilite dal governo per iniziare la fratturazione idraulica (fracking) per la ricerca di shale gas. Lo ha comunicato AgriSA, lobby di agricoltori sudafricani, che hanno citato in giudizio lo Stato per aver iniziato le procedure di fracking nella regione dell'Eastern Cape.

    La fratturazione idraulica consiste nell'uso di acque sostanze chimiche gettate ad alta pressione sulle rocce per frammentarle.

    Si tratta dell'ennesimo colpo basso alle speranze di poter trovare shale gas nel deserto del Karoo, dopo che il mese scorso uno studio scientifico aveva dimostrato come la percentuale di risorse fosse inferiore alle aspettative.

    "Il giudizio a nostro favore dimostra il valore di una comunità unita" ha detto Janse Rabie, direttore del Dipartimento risorse umane di AgriSA.

    Il governo sudafricano nel mese di maggio, invece, aveva promesso di formalizzare nel mese di settembre le prime licenze per l'estrazione di shale gas. Tra le società che hanno visto bloccate le loro attività anche Royal Dutch Shell, Falcon Oil & Gas e Bundu Gas & Oil. [LS]  
  • Mozambico Free

    La Rio Tinto accusata di frode per l'acquisto di una...

    MOZAMBICO - Le autorità borsistiche statunitensi hanno aperto un'inchiesta per frode ai danni del gruppo minerario anglo-australiano Rio Tinto, accusandolo di aver gonfiato il valore della miniera di carbone acquisita per 3,7 miliardi di dollari nel 2011.

    L'unità era stata rivenduta nel 2014 a 50 milioni di dollari a seguito di perdite pari a 2,9 miliardi di dollari nel 2013 e 470 milioni di dollari nel 2014.

    Secondo un documento della Securities and Exchange commission (SEC), la società anglo-australiana aveva raccolto 5,5 miliardi di dollari dagli investitori, nonostante l'ex direttore esecutivo Tom Albanese e l'ex direttore finanziario Guy Elliott, erano stati avvisati che il valore dell'unità mineraria di carbone stimato era prossimo ai 680 milioni di dollari.

    "La nostra società si difenderà contro queste accuse", ha scritto la Rio Tinto in una mail in risposta alla SEC.

    Anche l'ex direttore esecutivo Albanese ha definito "infondate" le accuse. Rio Tinto ha accettato di pagare una multa di 36 milioni di dollari per aver diffuso informazioni relative all'accordo.[LS]
  • Zimbabwe Free

    Il Tesoro annuncia un taglio della metà del deficit...

    ZIMBABWE - Il governo di Harara ha annunciato di voler ridurre della metà il suo deficit di bilancio entro luglio del prossimo anno e portarlo al 4% del prodotto interno lordo, nonostante l'economia nazionale è prevista contrarsi del 3%.

    Lo si apprende dalla stampa locale, rivelando di essere entrata in possesso di un documento del Tesoro.

    Lo scorso anno la spesa per i dipendenti pubblici è arrivata al 90% del bilancio statale, mentre l'assenza di liquidità e di valuta estera nel Paese non è stata risolta dall'introduzione di banconote equiparate al tasso di cambio del dollaro americano.

    Secondo la nota del Tesoro il deficit di bilancio dovrebbe essere inferiore all'obiettivo dell'8,4% di quest'anno e raggiungere il pareggio nel 2020.

    L'obiettivo del governo è aumentare le entrate fiscali e ridurre le spese per i salari statali all'80% del budget nazionale.

    Con i finanziamenti congelati da parte di Banca Mondiale e Fondo Monetario Internazionale, lo Zimbabwe ha ottenuto nuovo credito grazie ai prestiti di banche locali. Secondo le stime del Tesoro, il debito del Paese dovrebbe aumentare da 13 a 14 miliardi di dollari nel prossimo anno.[LS]