Zimbabwe

Trattative in corso per l’impianto elettrico di Sengwa

ZIMBABWE – La società RioZim è in trattativa con un potenziale investitore in grado di finanziare il progetto energetico termico di Sengwa nei pressi di Gokwe, nel nord-ovest del Paese.

(121 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Mozambico Free

    Scalata ai rubini di Montepuez

    MOZAMBICO - L'azienda cinese Fosun International, il maggiore conglomerato privato della Cina con interessi nel settore minerario e assicurativo, ha aumentato l'offerta a 256 milioni di sterline (circa 290 milioni di euro) per l'acquisto di Fabergé, società produttrice di gioielli di lusso di proprietà di Gemfields, azienda che estrae smeraldi ed ametiste in Zambia e rubini in Mozambico.

    L'offerta è stata aumentata di 45 centesime di pound ad azione rispetto al prezzo precedente di 40,85 centesimi ad azione, superando l'offerta di Pallinghurst Resources Ltd, altro gruppo minerario.

    Gemfields ha fatto sapere che l'offerta presentata da quest'ultimo è "decisamente bassa".

    Il comitato indipendente ha definito l'offerta di Fosun non accettabile, ma alla luce della proposta di Pallinghurst ha suggerito agli azionisti di accettarla.[LS]
  • Sudafrica Free

    Mezzi pubblici "green" per ridurre le emissioni di gas...

    SUDAFRICA - La municipalità di Johannesburg ha lanciato una nuova iniziativa che prevede l'introduzione di mezzi pubblici ad inquinamento ridotto utilizzando gas naturale invece che diesel con l'obiettivo di ridurre del 25% le emissioni di gas serra.

    Tra gli altri obiettivi annunciati, anche la necessità di raggiungere maggiore efficienza sui costi operativi della municipalizzata dei trasporti grazie al più basso costo del gas previsto a 7 rand (0,5 euro) al litro rispetto a quello del diesel.

    A oggi la città di Johannesburg ha trasformato 30 mezzi da alimentazione a diesel a gas e ordinato 150 nuovi mezzi solo a gas: un programma che rientra nel progetto municipale di ridurre del 42% le emissioni di carbone entro il 2020, impegno preso durante la Conferenza di Parigi (COP 21) del 2015.

    Alex Bhiman, consulente della municipalità di Johannesburg per i trasporti pubblici, ha detto "miriamo ad avere trasporti pubblici con diversi sistemi di tecnologie pulite dal biogas all'idrogeno a seconda della disponibilità della distribuzione".[LS]
  • Swaziland Free

    Pronto progetto di collegamento con Sudafrica per...

    SWAZILAND - Il progetto per la realizzazione della Swaziland Rail Link (SRL), ferrovia di 150 chilometri destinata a collegare il paese con il Sudafrica, si trova in fase avanzata.

    Scopo della costruzione è decongestionare la linea ferroviaria del carbone sfruttando le opportunità del corridoio nord-sud.

    Wilson Mogoba, direttore del programma della Swaziland Rail Link e responsabile del progetto per la parte sudafricana, parlando all'Associazione delle ferrovie dell'Africa australe, ha detto che "gli studi di fattibilità sono terminati e i permessi ambientali sono stati concessi da entrambi i Paesi, inoltre la struttura finanziaria per l'investimento è in fase di ultimazione".

    Secondo l'Associazione delle ferrovie dell'Africa australe, con la costruzione della nuova linea ferroviaria si arriverà a un trasporto di 36 milioni di tonnellate per anno e l'esportazione di carbone potrà superare i 100 milioni di tonnellate per anno.

    Inoltre, secondo, Mogoba, garantirà "una crescita del commercio intra-africano e una migliore logistica doganale tra Sudafrica, Swaziland e Mozambico".

    E' previsto che il progetto garantisca opportunità di business pari a 894 milioni di rand (61 milioni di euro) per il Sudafrica e 1,7 miliardi di rand (1,1 miliardi di euro) in Swaziland. Si prevede che crei oltre 500 posti di lavoro. [LS]
  • Angola Free

    Il vice-presidente Vicente rischia un processo per...

    ANGOLA - Un tribunale portoghese ha sentenziato che il vice-presidente angolano Manuel Vicente potrebbe andare a processo per corruzione dopo le accuse mosse da un pubblico ministero portoghese.

    Lo hanno comunicato media europei, specificando che il verdetto riguarda il periodo in cui Vicente era a capo di Sonangol, la compagnia statale petrolifera dell'Angola, oggi guidata dalla figlia del Presidente Isabela dos Santos.

    Secondo il pubblico ministero, Vicente si sarebbe macchiato di corruzione pagando un magistrato per non investigare nelle contrattazioni che stava portando avanti con la Sonangol e di lavaggio di denaro. Inoltre avrebbe pagato una mazzetta da 810 mila dollari all'ex pm Orlando Figueira, arrestato lo scorso anno.

    In passato i giudici portoghesi hanno più volte provato a condannare Vicente, scatenando le reazioni delle autorità angolane che hanno definito i tentativi "una rivincita neo-coloniale".

    L'avvocato di Vicente, Rui Patricio, ha detto: "Il mio assistito non ha nessuna correlazione con i fatti e non è mai stato interrogato a proposito".[LS]
  • Zimbabwe Free

    In aumento la produzione di diamanti rispetto allo...

    ZIMBABWE - La produzione di diamanti prevista per il 2017 in Zimbabwe è di 2,5 milioni di carati, dopo la decisione del governo di acquistare per la compagnioa statale Zimbabwe Consolidated Diamond Company macchinari da 32 milioni di dollari provenienti dalla Bielorussia.

    Restano tuttavia numerose perplessità sulla decisione di procedere alla nazionalizzazione delle miniere nella parte orientale del Paese.

    Il presidente Robert Mugabe ha fatto chiudere 7 aziende minerarie che operavano nelle miniere di Marange lo scorso anno, trasferendo gli asset all'interno della società statale. Due delle società a cui sono state bloccate le operazioni, la Mbada Diamonds e la cinese Anjin, hanno fatto causa al governo. Toccherà adesso alla Corte Costituzionale decidere.

    Secondo quanto riferito dal ministro dei Minerali, Walter Chidhakwa, la ZCDC ha prodotto da inizio anno ad oggi 1,39 milioni di carati, un dato superiore ai 961mila estratti nel 2016. [LS]