Zambia

Governo investe in progetto per produzione olio di palma

ZAMBIA – Il governo dello Zambia ha investito 16 milioni di dollari in un nuovo progetto mirato ad aumentare la produzione di olio di palma.

(309 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Sudafrica Free

    I colossi della consulenza nell'occhio del ciclone del...

    SUDAFRICA - L'Autorità che regolamenta le società e la proprietà intellettuale (CIPC) ha sporto denuncia nei confronti degli uffici regionali delle società di consulenza KPMG e McKinsey per aver avuto legami con alcune società della famiglia Gupta, stretti collaboratori del presidente del Sudafrica Jacob Zuma e coinvolti in una serie di inchieste giudiziarie in corso. Lo ha comunicato Tshiamo Zebediela, portavoce del regulator, in una mail. "L'investigazione da parte della CIPC è iniziata dopo che alcune mail scambiate tra la famiglia Gupta e le società di consulenza sono state rese pubbliche" - ha detto Tshiamo Zebediela, portavoce di CIPC. L'accusa mossa nei confronti di  McKinsey e KPMG è di aver aiutato le società della famiglia Gupta ad ottenere favori per vincere i bandi pubblici in cui erano coinvolte alcune delle loro aziende.[LS]
  • EtiopiaZambia Free

    Accordo tra Ethiopian Airlines e Zambia Airways per...

    ZAMBIA /ETIOPIA - La compagnia aerea Ethiopian Airlines ha annunciato di aver concluso un accordo con il governo di Lusaka per il rilancio della compagnia di bandiera Zambia Airways. In un comunicato rilasciato alla stampa locale, Ethiopian Airlines ha comunicato che il governo zambiano avrà il 55% delle quote, mentre il restante 45% resterà alla compagnia etiope. Ignota la cifra dell'operazione. "Siamo entusiasti di questa nuova iniziativa che rientra nel nostro piano da realizzare entro il 2025 che prevede la creazione di numerosi hub regionali in Africa" ha detto Tewolde Gebremariam, amministratore delegato di Ethiopian Airlines. "In quanto vettore pan-africano pensiamo che l'unico modo per sviluppare l'aviazione in Africa sia farlo attraverso partnership regionali che garantiscano rotte interne ed internazionali" ha detto il dirigente etiope. La Zambia Airways era stata liquidata dallo Stato nel 1994 e poi riacquistata da privati, ma era fallita nel 2009. Questo tipo di operazione non è la prima realizzata da Ethiopian Airlines, che nel 2013 aveva siglato un accordo simile anche con Malawi Airlines.[LS]
  • Zimbabwe Free

    Elezioni tra 4/5 mesi, afferma presidente Mnangagwa

    ZIMBABWE - "Le elezioni ci saranno tra 4 o 5 mesi": lo ha detto il presidente Emmerson Mnangagwa durante una visita di Stato in Mozambico, il primo Paese ad ospitarlo subito dopo la sua fuga dallo Zimbabwe lo scorso novembre per scappare da un presunto tentativo di omicidio ordito dall'ex first lady Grace Mugabe. "Vogliamo pace nel nostro Paese e ci vogliamo presentare al mondo come un vero Stato democratico" ha detto il nuovo Presidente dello Zimbabwe. Calendario alla mano le elezioni si dovrebbero svolgere però ancora prima delle date preventivate in precedenza, ovvero secondo il presidente Mnangagwa già tra luglio e agosto. Mnangagwa, dopo il primo viaggio istituzionale in Sudafricam sta effettuando una serie di visite nei Paesi dell'Africa australe tra cui Namibia, Angola, Mozambico ed infine Zambia. Nelle prossime settimane è previsto anche il primo viaggio ufficiale al di fuori del continente, e precisamente in Cina. [LS]
  • Mozambico Free

    Ferrovia, Vale causa perdite milionarie ad azienda...

    MOZAMBICO - La società mozambicana Caminhos de Ferro (CFM) ha comunicato alla stampa locale che la decisione dell'azienda brasiliana Vale di trasferire il trasporto del carbone sul corridoio di Nacala costerà all'azienda pubblica una perdita pari a 45 milioni di dollari all'anno. A dirlo è stato Augusto Abudo, direttore esecutivo della CFM alla stampa locale. L'azienda brasiliana, proprietaria di una miniera di carbone a Moatize, nella provincia di Tete, aveva annunciato lo scorso dicembre che avrebbe trasferito tutte le operazioni di trasporto del carbone dalla linea ferroviaria di Sena e dal porto di Beira al corridoio di Nacala. Obiettivo dell'impresa sudamericana è aumentare il quantitativo di carbone trasportato da 12 milioni di tonnellate del 2017 a 18 milioni di tonnellate. La decisione è stata motivata dal fatto che il porto di Beira può accogliere navi con un carico massimo di 40mila tonnellate, al contrario del porto di Nacala che può accogliere carichi fino a 180mila tonnellate. Il direttore esecutivo di CFM ha anche comunicato che l'azienda è alla ricerca di un finanziatore per ristrutturare la linea di Machipanda che dovrebbe costare intorno ai 150 milioni di dollari. Un segmento ferroviario cruciale perché in grado di collegare il porto di Beira con lo Zimbabwe e in grado di trasportare 1,5 milioni di tonnellate di merci all'anno. [LS]
  • Africa Australe Free

    AFDB (6): AEO 2018, Il Sudafrica trascina la ripresa...

    AFRICA AUSTRALE – La crescita in Africa Australe è quasi raddoppiata nel 2017 arrivando ad un 1,6% rispetto allo 0,9% del 2016. I miglioramenti riflettono le migliori prestazioni dei tre principali esportatori di materie prime della regione. Il Sudafrica, che ha raddoppiato la sua crescita, ancora bassa, allo 0,6%; l’Angola (+2,1%) e lo Zambia la cui economia è cresciuta del 4,1%. La crescita della regione dovrebbe far segnare un +2% nel 2018 e un +2,4% nel 2019, grazie all’espansione di agricoltura, settore minerario e servizi. I dati della regione sono inferiori alla media africana, principalmente a causa dei bassi livelli del Sudafrica, che hanno effetti a catena su molti dei paesi vicini della regione. Lesotho, Malawi, Mauritius e Mozambico dovrebbero crescere del 4% circa nel 2017.
  • Angola Free

    Pronta l'emissione di Eurobond da 2 miliardi di dollari...

    ANGOLA - Il governo di Luanda sarebbe pronto ad emettere un Eurobond da 2 miliardi di dollari per rinegoziare i debiti bilaterali e ristrutturare l'economia nazionale. La notizia è stata confermata dalla stampa locale, specificando che si tratta di una manovra che rientra nel piano del presidente Joao Lourenço per conquistare credibilità a livello internazionale ed eliminare l'immagine di uno Stato considerato opaco a causa della rampante corruzione. Nel rapporto di 70 pagine intitolato "Piano di stabilizzazione macroeconomica" si legge che l'obbiettivo primario del governo è ripagare i debiti che risalgono al 2014 e restituire alle aziende circa 4,9 miliardi di dollari. In una delle pagine del rapporto si legge che il debito complessivo è passato dai 30 miliardi di dollari del 2014 agli attuali 60 miliardi di dollari. "Sono necessari tutti gli sforzi per ridurre il debito che al momento ha superato ogni limite di sostenibilità", si legge nel rapporto. A causa del declino dei prezzi del petrolio l'economia angolana è entrata in recessione nel 2016 ed il tasso di disoccupazione è pari al 25%.[LS]