Costa Avorio

Torna a novembre il Salone dell’agricoltura e dell’allevamento

COSTA D’AVORIO – Si svolgerà quest’anno dal 17 al 26 novembre prossimi ad Abidjan la quarta edizione del Salone internazionale dell’agricoltura e delle risorse animali (SARA), considerato il più importante appuntamento settoriale in Africa occidentale.

(99 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Occidentale

  • Niger Free

    Materiale militare dal Pentagono per la lotta a Boko...

    NIGER- Le forze armate del Niger hanno ricevuto materiale militare inviato dagli Stati Uniti per un valore di 18 milioni di dollari. Si tratta di un dono destinato alla lotta al terrorismo e in particolare al gruppo nigeriano Boko Haram.

    Il materiale bellico – veicoli, materiale di protezione personale, materiale di trasmissione - è stato destinato alla base militare della regione sudorientale di Diffa, regione più volte presa di mira da attacchi di Boko Haram negli ultimi anni.

    L’amministrazione di Washington, nelle scorse settimane, si era detta pronta a contribuire al sostegno alla forza panafricana G5 Sahel contro il terrorismo nella regione, ma di volerlo fare su base bilaterale con i governi che partecipano alla missione.

    Truppe statunitensi – circa 800 uomini secondo alcune fonti – operano in Niger, diventato un alleato del Pentagono nella lotta al terrorismo internazionale. La loro presenza – che si aggiunge alle basi francesi di Niamey e Madama, e alla base delle forze tedesche - non ha tuttavia impedito, finora, ai gruppi terroristi gihadisti e ai trafficanti in ogni genere di continuare a controllare parti del territorio e di compiere attacchi letali. Lo scorso 4 ottobre, 4 soldati americani e 4 soldati nigerini sono rimasti uccisi in un attacco a Tongo Tongo, nella regione di Tillaberi, vicino al confine col Mali.[CC]
  • Senegal Free

    Rinviato il processo al sindaco di Dakar

    SENEGAL - E’ stato rinviato al 3 gennaio 2018 il processo al sindaco di Dakar, Khalifa Sall, che si doveva aprire ieri 14 dicembre nella capitale.

    Durante una breve udienza di 30 minuti, i magistrati hanno annunciato il rinvio accettando una richiesta degli avvocati della Difesa sulla mancata costituzione di alcuni avvocati per motivi di tempo.

    Insieme a 7 coimputati, Khalifa Sall è accusato di malversazione, frodi, falsi e appropriazione indebita di denaro pubblico.

    Il sindaco di Dakar, in carcere dallo scorso maggio, e i suoi simpatizzanti denunciano un processo politico che mira a far uscire dalla scena un potenziale avversario dell’attuale presidente Macky Sall. [CC]
  • Mali Free

    Allarme delle agenzie umanitarie sulla sicurezza

    MALI – Circa il 22% della popolazione del Mali, ovvero 4 milioni di persone, saranno in situazione di bisogno umanitario nel 2018: a lanciare l’allarme su uno scenario che torna a deteriorarsi nel Paese del Sahel è l’ufficio di coordinamento degli affari umanitari delle Nazioni Unite (Ocha), in procinto di pubblicare un rapporto aggiornato sulla situazione.

    “A causa della scarsa presenza dello Stato e dell’assenza di progressi in materia di sviluppo sostenibile nel centro e nel nord del Mali, i bisogni umanitari persistono. Per questo motivo gli operatori umanitari hanno continuato a giocare un ruolo di primo piano per rispondere ai bisogni dei più vulnerabili” sottolineava di recente il Segretario Generale dell’Onu, Antonio Guterres.

    Negli ultimi mesi è aumentato il numero di sfollati, oggi circa 55.400, e si contano 140.900 profughi maliani in Burkina Faso, in Mauritania e in Niger, soprattutto a causa di una recrudescenza di violenze nelle regioni di Kidal, di Menaka e di violenze intercomunitarie nella regione di Mopti.

    Anche gli operatori umanitari sono regolarmente presi di mira dalla violenza: tra luglio e settembre 2017, l’Onu ha contato 43 incidenti a carattere soprattutto criminale nei confronti del personale umanitario.

    Sulla carta, un accordo di pace e di riconciliazione è stato firmato due anni fa.[CC]
  • Senegal Free

    Al via lavori per il Treno espresso regionale

    SENEGAL - Sono stati inaugurati ufficialmente i lavori di costruzione del progetto ferroviario del Treno espresso regionale (TER), destinato a collegare la capitale con la nuova municipalità di Diamniadio, dov'è situato il nuovo aeroporto internazionale Blaise-Diagne, operativo dalla scorsa settimana.

    A darne notizia sono i media locali, specificando che l’infrastruttura sarà consegnata a gennaio 2019.

    In base a quel che viene riportato, l’incarico dei lavori è assegnato a società francesi, senegalesi, turche e cinesi.

    Il progetto, che ha un costo pari a 1,02 miliardi di dollari, sarà realizzato in due fasi: la prima tra Dakar e Diamniadio, mentre la seconda consentirà il collegamento tra Diamniadio e l’aeroporto internazionale Blaise-Diagne.

    Una volta terminato, il progetto TER consentirà il collegamento lungo i 45 km di distanza tra la capitale e il nuovo aeroporto in 45 minuti per 14 stazioni, trasportando fino a 115.000 passeggeri al giorno.

    Obiettivo del governo di Dakar è costruire 1500 km di nuove ferrovie in Senegal entro il 2035. [MV]
  • Ghana Free

    Da gennaio misure sanitarie internazionali su tutto...

    GHANA - Tutti i prodotti di importazione a partire da gennaio 2018 subiranno un processo di decontaminazione. Così è stato stabilito in Ghana e a tal fine il Ghana Health Service ha sottoscritto un memorandum d’intesa con la società LCB Worldwide che si occuperà della parte esecutiva.

    Il nuovo corso rientra fra le misure previste per applicare i criteri di biosicurezza previsti dall’International Health Regulations.

    LCB Worldwide impiegherà otto delivery tunnels per la disinfestazione nei porti di Tema e Takoradi e nei vari punti di ingresso al Paese. Le operazioni saranno condotte in accordo alle raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità e sotto la supervisione del Ghana Health Service. [MS]
  • Ghana Free

    Governo sostiene raffineria di bauxite

    GHANA - Una raffineria in cui lavorare la bauxite e trasformarla in alluminio dovrebbe essere costruita in Ghana entro due o tre anni: tale auspicio del governo è stato espresso dal vicepresidente, Mahamudu Bawumia, secondo il quale una legge a riguardo sarà presentata al Parlamento l’anno prossimo.

    La bozza di testo legislativo prevede la creazione di un’autorità per lo sviluppo della bauxite per facilitare l’emergenza di un’industria dell’alluminio nel Paese.

    Nel processo, il governo intende coinvolgere attori del settore privato e creare partenariati.

    Nei mesi scorsi, il Ghana ha concluso con la Cina un accordo per l’aumento della produzione di bauxite che mira a far diventare il Paese il secondo produttore, dopo la Guinea.[CC]