Anno 4 Numero 9 Novembre 2016

15,00

COD: AA-anno4-numero9 Categoria:

#TUNISIA2020

A cinque anni dalla rivoluzione, l’economia della Tunisia è ancora fragile. La crescita  c’è ma non sembra sufficientemente forte per riuscire a intaccare fenomeni quali la disoccupazione, la povertà e l’ineguaglianza. Tuttavia molti segnali di speranza arrivano soprattutto dalla politica tunisina che appare realmente determinata ad affrontare in maniera congiunta le sfide che attendono il Paese.

In questo Focus:

  • A cinque anni dalla rivoluzione, sfide e risposte
  • Un governo giovane e un obiettivo: riforme
  • Un nuovo codice sugli investimenti apre ai privati
  • Energia eolica e solare per il futuro
  • Intervista / Yassine Brahim
  • Tunisia 2020: ecco la road map
  • Discriminazione positiva come chiave di sviluppo
  • Turismo, una sofferenza che dura da tempo
  • La storia della Germanetti
  • Intervista / Raimondo de Cardona
  • Morsettitalia, i pendolari del Mediterraneo

Nella sezione Equilibri:

  • Aics, missione ad Addis Abeba
  • Intervista / Laura Frigenti (Aics)
  • Blue Sea Land, Expo nel segno di dialogo e affari
  • Intervista / Giovanni Ottati (Assafrica)

Nella sezione Dentro l’Africa:

  • Energia / Strategia Eni per le rinnovabili in Egitto
  • Agricoltura / Il cacao del Ghana e il cioccolato di Modica
  • Industria / Boeing sceglie il Marocco
  • Infrastrutture / Ferrovie, inaugurata la Addis Abeba/Gibuti
  • Commercio / Export italiano in Marocco a doppia cifra
  • Economia e finanza / Sudafrica fuori dalla tempesta?
  • Sviluppo / Più cooperazione con il Centrafrica

Nella sezione Viaggiare in Africa:

  • Tunisia, in rally tra le meraviglie del deserto