Angola

Opposizione teme irregolarità nel voto di domani

Il principale partito d’opposizione, l’Unione Nazionale per l’Indipendenza Totale dell’Angola (Unita), ha denunciato l’assenza di condizioni per un voto libero e regolare in vista delle elezioni generali previste domani.

(243 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Botswana Free

    Gaborone e FAO insieme per studiare degradazione dei...

    BOTSWANA - Il ministero dell'Ambiente del Botswana ha lanciato in collaborazione con l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) uno studio per valutare la degradazione dei suoli nel Paese dell’Africa australe.

    A segnalarlo sono i media locali, precisando che il progetto ha un costo equivalente a circa un milione di dollari e sarà attuato nell’arco di tre anni.

    "Considerando l'ampiezza e la complessità del progetto, il governo ha identificato e incaricato la FAO di potenziare il fornendo competenze e know-how tecnico, nonché per amministrare i fondi", ha dichiarato il ministro dell’Ambiente del Botswana Philda Kereng.

    Il progetto comprende una serie di componenti, che includono la valutazione e la mappatura del degrado del suolo, la creazione di un sistema di monitoraggio del degrado del suolo, la strategia di ripristino del territorio, lo sviluppo e l'impostazione degli obiettivi per raggiungere la cosiddetta Neutralità del degrado della terra (LDN). [MV]

  • Angola Free

    A consorzio spagnolo incarico per impianti idrici

    ANGOLA - Ha un valore economico pari a 17 milioni di euro il contratto per la realizzazione di tre sistemi di fornitura di acqua potabile assegnato a un consorzio formato dalle ditte spagnole Idrica, Aguas de Valencia e Quantum Solutions Emerging Markets.

    Ne danno notizia i media specializzati, dai quali si apprende che l’incarico riguarda la progettazione, la realizzazione e la gestione per quattro anni dei sistemi di fornitura di acqua potabile nei tre capoluoghi di provincia di Uíge, Malanje e N'Dalatando.

    I lavori rientrano nella seconda fase del Programma di sviluppo istituzionale per il settore idrico (PDISA 2), finanziato dal governo angolano, dalla Banca Mondiale e dall’Agenzia francese di sviluppo (AFD).

    I contratti mirano a garantire la sostenibilità finanziaria e la redditività commerciale delle società partecipate comunali o provinciali che gestiscono il ciclo idrico integrale attraverso la fornitura di servizi di consulenza altamente specializzati e la gestione di tutte le operazioni tecniche, amministrative, commerciali e finanziarie relative a tali servizi di base. [MV]

  • Sudafrica Free

    Investimenti nell'industria avicola portano primi...

    SUDAFRICA - Gli allevatori avicoli hanno investito un miliardo di rand (pari a circa 60 milioni di dollari) nella crescita del loro settore, rispondendo in questo modo a un ambiente reso loro favorevole dall’aumento dei dazi deciso dal governo per contrastare l’importazione di pollame a basso costo. I dazi sull’importazione riguardano pollame con osso e disossati congelati; la misura non è applicata ai produttori dell’Unione Europea e a quelli degli Stati membri della Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe (Sadc). In conseguenza di questi investimenti, la produzione nazionale di polli è aumentata del 5% ha detto Izaak Breitenbach, direttore generale della South African Poultry Association.  Il governo e i rappresentanti dell’industria avicola sudafricana avevano firmato un documento strategico congiunto lo scorso novembre. In virtù di tale documento, sono previsti un totale di 1,7 miliardi di rand di investimenti che porteranno alla creazione di 4600 posti di lavoro. Quella avicola è la seconda componente più grande dell’industria agricola del Sudafrica e impiega circa 110.000 persone. Il governo a marzo ha aumentato i dazi all'importazione sui pezzi di pollo con osso e disossati congelati da tutte le nazioni escluse l'Unione Europea e gli stati membri della Comunità per lo Sviluppo dell'Africa Meridionale. [MS]
  • Zambia Free

    Debiti, Lusaka chiede sospensione pagamenti

    ZAMBIA - Lo Zambia è diventato il primo Paese africano a chiedere la sospensione del rientro del debito agli obbligazionisti dall’inizio della pandemia. La richiesta di differire i pagamenti degli interessi sui suoi eurobond è legata a una situazione economica resa pesante oltre che dalla pandemia anche dal crollo delle quotazioni delle materie prime di cui il Paese è ricco.  Il governo zambiano ha chiesto incontri il 20 ottobre con i detentori di tre eurobond per un totale di 3 miliardi di dollari; gli incontri serviranno a chiedere il consenso per una sospensione fino ad aprile del prossimo anno, per dare “respiro” e aiutare in questo modo a pianificare una ristrutturazione del debito.  Gli ultimi sviluppi hanno avuto ovviamente un impatto sulle quotazioni dei bond con quello in scadenza nel 2024 che a Londra ha perso il 5%. “Lo Zambia si trova attualmente ad affrontare vincoli di liquidità senza precedenti che sono stati esacerbati dalla pandemia Covid-19, con un conseguente calo sostanziale delle entrate", ha riferito il governo in un comunicato. “Una combinazione di diminuzione delle entrate e aumento dei costi non preventivati ​​causati dalla pandemia Covid-19 ha avuto un impatto materiale sulle risorse disponibili del governo per effettuare pagamenti tempestivi sul suo indebitamento, portando a crescenti difficoltà”. [MS]
  • Zimbabwe Free

    Riprende il traffico aereo, riapertura anche per i...

    ZIMBABWE – Ricomincia oggi a volare su rotte domestiche la compagnia aerea di bandiera Air Zimbabwe. A partire dal 1° ottobre, saranno nuovamente aperte le frontiere aeree, lasciando spazio ai voli internazionali che per la Air Zimbabwe sono annunciati a partire dal 3 ottobre. I tre aeroporti internazionali del Paese erano chiusi dal mese di marzo, a causa della pandemia di nuova coronavirus. Incoraggiato dal calo dei contagi, il governo di Harare ha deciso di riaprire per far ripartire l’economia e soprattutto il turismo, duramente colpito. La compagnia Ethiopian Airlines ha annunciato la ripresa dei collegamenti verso le cascate Victoria, mentre riprenderà anche l'attività della compagnia nazionale Fastjet.  Secondo i dati ufficiali, lo Zimbabwe ha registrato 224 decessi da coronavirus, per un totale di 7.633 casi. [CC]
  • Angola Free

    Negoziati per cancellazione del debito

    ANGOLA - Il governo di Luanda sta negoziando una cancellazione del proprio debito estero del valore di 6,2 miliardi di dollari nei prossimi tre anni.

    A rivelarlo è stato il Fondo monetario internazionale (FMI), segnalando l’esistenza di trattative in tal senso tra il governo angolano e i suoi principali creditori internazionali.

    "Sebbene il debito sia sostenibile, permangono vulnerabilità significative - si legge nella nota diffusa dal FMI - Le dinamiche del debito sono altamente sensibili a un'ulteriore volatilità del prezzo del petrolio".

    "Nella misura in cui si concretizzeranno rischi imprevisti per il raggiungimento dell'obiettivo del debito a medio termine, agiremo per mitigare tali rischi, anche cercando un ulteriore alleggerimento del debito da un gruppo più ampio di creditori", prosegue ancora la nota.

    Seppure il FMI ha rifiutato di nominare i creditori coinvolti negli accordi di rinegoziazione del debito, secondo indiscrezioni riportate dall’agenzia di stampa internazionale Reuters tra questi dovrebbero figurare anche la Banca di sviluppo cinese (CDB) e la Exim-Bank cinese. [MV]