Mozambico

Scoperti importanti depositi di grafite e vanadio nel nord

La compagnia estrattiva australiana Syrah Resources ha annunciato che le sue operazioni di ricerca nel progett di minerario di Balama, nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, hanno confermato la presenza di importanti depositi di grafite.

(120 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Sudafrica Free

    Investimenti nell'industria avicola portano primi...

    SUDAFRICA - Gli allevatori avicoli hanno investito un miliardo di rand (pari a circa 60 milioni di dollari) nella crescita del loro settore, rispondendo in questo modo a un ambiente reso loro favorevole dall’aumento dei dazi deciso dal governo per contrastare l’importazione di pollame a basso costo. I dazi sull’importazione riguardano pollame con osso e disossati congelati; la misura non è applicata ai produttori dell’Unione Europea e a quelli degli Stati membri della Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe (Sadc). In conseguenza di questi investimenti, la produzione nazionale di polli è aumentata del 5% ha detto Izaak Breitenbach, direttore generale della South African Poultry Association.  Il governo e i rappresentanti dell’industria avicola sudafricana avevano firmato un documento strategico congiunto lo scorso novembre. In virtù di tale documento, sono previsti un totale di 1,7 miliardi di rand di investimenti che porteranno alla creazione di 4600 posti di lavoro. Quella avicola è la seconda componente più grande dell’industria agricola del Sudafrica e impiega circa 110.000 persone. Il governo a marzo ha aumentato i dazi all'importazione sui pezzi di pollo con osso e disossati congelati da tutte le nazioni escluse l'Unione Europea e gli stati membri della Comunità per lo Sviluppo dell'Africa Meridionale. [MS]
  • Zambia Free

    Debiti, Lusaka chiede sospensione pagamenti

    ZAMBIA - Lo Zambia è diventato il primo Paese africano a chiedere la sospensione del rientro del debito agli obbligazionisti dall’inizio della pandemia. La richiesta di differire i pagamenti degli interessi sui suoi eurobond è legata a una situazione economica resa pesante oltre che dalla pandemia anche dal crollo delle quotazioni delle materie prime di cui il Paese è ricco.  Il governo zambiano ha chiesto incontri il 20 ottobre con i detentori di tre eurobond per un totale di 3 miliardi di dollari; gli incontri serviranno a chiedere il consenso per una sospensione fino ad aprile del prossimo anno, per dare “respiro” e aiutare in questo modo a pianificare una ristrutturazione del debito.  Gli ultimi sviluppi hanno avuto ovviamente un impatto sulle quotazioni dei bond con quello in scadenza nel 2024 che a Londra ha perso il 5%. “Lo Zambia si trova attualmente ad affrontare vincoli di liquidità senza precedenti che sono stati esacerbati dalla pandemia Covid-19, con un conseguente calo sostanziale delle entrate", ha riferito il governo in un comunicato. “Una combinazione di diminuzione delle entrate e aumento dei costi non preventivati ​​causati dalla pandemia Covid-19 ha avuto un impatto materiale sulle risorse disponibili del governo per effettuare pagamenti tempestivi sul suo indebitamento, portando a crescenti difficoltà”. [MS]
  • Zimbabwe Free

    Riprende il traffico aereo, riapertura anche per i...

    ZIMBABWE – Ricomincia oggi a volare su rotte domestiche la compagnia aerea di bandiera Air Zimbabwe. A partire dal 1° ottobre, saranno nuovamente aperte le frontiere aeree, lasciando spazio ai voli internazionali che per la Air Zimbabwe sono annunciati a partire dal 3 ottobre. I tre aeroporti internazionali del Paese erano chiusi dal mese di marzo, a causa della pandemia di nuova coronavirus. Incoraggiato dal calo dei contagi, il governo di Harare ha deciso di riaprire per far ripartire l’economia e soprattutto il turismo, duramente colpito. La compagnia Ethiopian Airlines ha annunciato la ripresa dei collegamenti verso le cascate Victoria, mentre riprenderà anche l'attività della compagnia nazionale Fastjet.  Secondo i dati ufficiali, lo Zimbabwe ha registrato 224 decessi da coronavirus, per un totale di 7.633 casi. [CC]
  • Angola Free

    Negoziati per cancellazione del debito

    ANGOLA - Il governo di Luanda sta negoziando una cancellazione del proprio debito estero del valore di 6,2 miliardi di dollari nei prossimi tre anni.

    A rivelarlo è stato il Fondo monetario internazionale (FMI), segnalando l’esistenza di trattative in tal senso tra il governo angolano e i suoi principali creditori internazionali.

    "Sebbene il debito sia sostenibile, permangono vulnerabilità significative - si legge nella nota diffusa dal FMI - Le dinamiche del debito sono altamente sensibili a un'ulteriore volatilità del prezzo del petrolio".

    "Nella misura in cui si concretizzeranno rischi imprevisti per il raggiungimento dell'obiettivo del debito a medio termine, agiremo per mitigare tali rischi, anche cercando un ulteriore alleggerimento del debito da un gruppo più ampio di creditori", prosegue ancora la nota.

    Seppure il FMI ha rifiutato di nominare i creditori coinvolti negli accordi di rinegoziazione del debito, secondo indiscrezioni riportate dall’agenzia di stampa internazionale Reuters tra questi dovrebbero figurare anche la Banca di sviluppo cinese (CDB) e la Exim-Bank cinese. [MV]

  • Zimbabwe Free

    Pubblicate regole per coltivazione cannabis

    ZIMBABWE - Il governo dello Zimbabwe ha annunciato le regole da seguire per la coltivazione della cannabis, coltura su cui il Paese dell’Africa australe sta puntando per aumentare le entrate in valuta estera e beneficiare di un settore in rapida crescita. Anxious Masuka, ministro dell’Agricoltura, ha riferito che tre tipi di permessi possono essere rilasciati: per coltivatori, ricercatori e commercianti di canapa industriale. I coltivatori possono coltivare, commercializzare e vendere solo canapa industriale e i ricercatori possono coltivare per scopi di ricerca. Un commerciante può contrattare singoli agricoltori, procurarsi e trasformare la canapa industriale in un prodotto specifico. In precedenza, chi coltivava cannabis in Zimbabwe era passibile di una pena detentiva fino a 12 anni. [MS]
  • BotswanaEtiopiaKenya Free

    Doing Green Business: webinar su energia e ambiente in...

    BOTSWANA / ETIOPIA / KENYA - Riguarda anche Kenya, Botswana ed Etiopia la serie di webinar che si terranno con cadenza settimanale con l’obiettivo di promuovere scambi commerciali, innovazione tecnologica e partenariati in ambito di energia e ambiente tra il settore privato in Italia nei Paesi in via di sviluppo

    Promossi dall’Ufficio italiano per la promozione tecnologica e degli investimenti dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO ITPO Italy) in collaborazione con in ministero italiano dell’Ambiente, gli appuntamenti si svolgeranno dal 23 settembre al 28 settembre prossimo.

    Secondo il calendario reso noto, il 7 ottobre è previsto un webinar dedicato al Kenya; qui il link per registrarsi: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_SfC-CkGEQz2oHwHuKOk__w

    Il 14 ottobre, il webinar sul Botswana; qui il link per registrarsi: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_bOOyFV7QS3uJ_ceXQhteWQ

    Il 21 ottobre, infine, il webinar sull’Etiopia; qui il link per registrarsi: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_Y2X4y4DTQVWuHCulZyLnNA

    Ciascun episodio vedrà la partecipazione di controparti istituzionali e commerciali sia italiane che locali operative in ambito di efficienza energetica e fonti di energia rinnovabile – solare, eolica, idroelettrica, geotermica e biologica – nonché di gestione dei rifiuti e delle risorse idriche, offrendo una panoramica sulle varie possibilità di investimento nei settori focus dei Paesi partner con l’obiettivo di favorire l’ingresso sul mercato e la distribuzione su vasta scala di fonti energetiche alternative ecologiche e di tecnologie ambientali innovative per uno sviluppo sostenibile. [MV]