Guinea Bissau

In corso censimento delle aziende del paese

GUINEA BISSAU – Un’operazione di censimento di tutte le aziende in Guinea Bissau ha determinato finora la presenza di più di 2000 società nella capitale, Bissau.

(109 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Occidentale

  • Nigeria Free

    Consegnato alla Marina militare un AW139 Leonardo

    NIGERIA – La Marina militare nigeriana ha preso in consegna un novo elicottero AW139 dell’italiana Leonardo.   Lo ha dettola scorsa settimana  l’ufficiale Ifeola Mohammed, capo della Pianificazione della Marina, durante una conferenza stampa.   Il  sito specializzato DefenseWeb precisa che il velivolo era stato ordinato nel 2016.   Nel settembre 2016 la Agusta Westland, ora Leonardo Helicopters, aveva annunciato l’ordine di 4 AW139 per missioni di ricerca e di soccorso.   Una delle attività principali della Marina nigeriana è la lotta alla pirateria marittima nel Golfo di Guinea.  [CC]
  • Nigeria Free

    Approvati fondi per completare lavori costruzione diga...

    NIGERIA - Il governo federale di Abuja ha approvato un prestito di 120 milioni di dollari per completare i lavori di costruzione della diga idroelettrica di Kashimbila, nello stato nord-orientale di Taraba.

    A segnalarlo sono i media specializzati, ricordando che i lavori erano cominciato nel 2007 con un progetto disegnato inizialmente con capacità di generazione installata di 18 megawatt, ma successivamente aggiornata a 40 MW.

    Secondo le informazioni rese note, l’impianto idroelettrico sarà collegato alla rete nazionale e fornirà energia agli stati della regione Nord-Orientale della Nigeria.

    Oltre che per la generazione di elettricità, la diga consentirà la fornitura di acqua potabile a circa 400.000 persone e l’irrigazione di 3000 ettari.

    In base alle informazioni a disposizione, i fondi saranno utilizzati per completare i lavori di costruzione dell’impianto, che attualmente sono arrivati al 90%, e per collegare la centrale alla rete elettrica nazionale. [MV]

  • Nigeria Free

    Access Bank finanzierà industria sanitaria locale

    NIGERIA - Access Bank Plc concederà prestiti attraverso il sistema di sostegno al credito della Banca centrale della Nigeria (Cbn) per aumentare la capacità delle industrie farmaceutiche e sanitarie della Nigeria. Lo schema di prestiti fa parte di un’azione di sei punti della Cbn, di cui Access Bank è un istituto finanziario partecipante. È stato sviluppato per fornire finanziamenti alle società farmaceutiche locali e ad altre organizzazioni della catena del valore dell’assistenza sanitaria, consentendo loro di aumentare la capacità di soddisfare la crescente domanda di assistenza sanitaria. "È diventato chiaro a tutti che il settore sanitario della Nigeria ha un disperato bisogno di rivitalizzazione e Access Bank, sotto l’egida della Banca centrale, investirà pesantemente in questo settore nei prossimi mesi” ha confermato l’amministratore delegato di Access Bank, Herbert Wigwe. “Vorremmo cercare di accrescere la capacità della Nigeria non solo di produrre farmaci e altre forniture mediche a livello locale, ma anche di incoraggiare gli imprenditori a sfruttare le opportunità che si trovano nel settore” ha aggiunto Wigwe. [MS]
  • Niger Free

    Finanziato programma per ridurre deficit cerealicolo

    NIGER - Il governo di Niamey ha stanziato una cifra pari a circa 95 milioni di dollari da destinare a un programma di sostegno alla coltivazione cerealicola con l’obiettivo di ridurre il deficit della produzione in Niger.

    A darne notizia sono i media locali, dai quali si apprende che il programma sarà utilizzato per la realizzazione di infrastrutture per l’irrigazione e il sostegno alle comunità agro-pastorali impegnate nella coltivazione di cereali.

    Secondo le informazioni rese note, il 49,63% dei fondi previsti a bilancio sono già a disposizione dello Stato nigerino mentre la parte restante dovrà essere recuperata attraverso la mobilitazione di nuovi fondi nazionali e dei partner internazionali. [MV]

  • Ghana Free

    Annunciati investimenti per rafforzare settore avicolo

    GHANA - E’ pari a 87 milioni di dollari il finanziamento concesso dalla Banca di sviluppo agricolo (ADB) sotto forma di prestito al governo di Accra per sostenere un programma destinato ad aumentare la produzione avicola ghanese.

    A segnalarlo sono i media specializzati, dai quali si apprende che i fondi andranno a finanziare un programma governativo denominato “Broiler Revitalisation”.

    Secondo quel che è stato riportato, la prima fase del programma prevede il sostegno a sei soggetti locali impegnati nel settore avicolo con l’obiettivo di decuplicare la produzione di pulcini fino a raggiungere 100.000 nuovi capi a settimana.

    Attualmente, per soddisfare il fabbisogno domestico, il Ghana è costretto a importare l’equivalente di 300 milioni di dollari in pollame da carne ogni anno, pari a circa cinque milioni di polli ogni settimana.

    In base ai dati a disposizione, infatti, la produzione interna è in grado di soddisfare poco più di un settimo della richiesta domestica. [MV]

  • Niger Free

    Approvato progetto centro commerciale Niamcoco

    NIGER - Il governo del Niger ha messo a disposizione quasi 19.000 metri quadrati di terreno nella città di Niamey per la costruzione di un centro commerciale. Sono precisamente 16.031 metri quadrati di strade e un’area aggiuntiva di 2.933 metri quadrati di superficie demaniale. Sull’area sarà realizzato un centro commerciale chiamato Niamcoco; i lavori saranno portati avanti dalla società Adimm.  “Nel contesto del programma di modernizzazione della città di Niamey - si legge in una nota del governo - si intraprende il progetto di costruzione per un centro commerciale e per il tempo libero. Questo per rafforzare le capacità di questa città a offrire alla popolazione migliori condizioni nell’ambito delle transazioni commerciali, del divertimento e dello sport”. Gli investimenti previsti dovrebbero ammontare a circa 181 milioni di dollari, in programma c’è anche la costruzione di un hotel a quattro stelle. Quello di Niamcoco sarà il primo centro commerciale di Niamey. [MS]