Mozambico

Consorzio indiano chiede nuove offerte per centrale elettrica

MOZAMBICO – Il consorzio indiano International Coal Ventures Limited (ICVL) ha ripubblicato un avviso per le aziende interessate a manifestare il loro interessa a costruire, possedere e gestire (build-own-operate) un impianto alimentato a carbone capace di produrre 200 MW di energia nella sua miniera di carbone a Benga, nella provincia occidentale di Tete.

(165 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Angola Free

    In vendita quote di partecipazione in tre aziende...

    ANGOLA - Il governo angolano ha pubblicato un avviso per la vendita di quote minoritarie di partecipazione in tre società produttrici di bevande.

    A segnalarlo è l’Istituto di gestione degli attivi e delle partecipazioni di Stato (Igape), che si occupa del processo di privatizzazione.

    Secondo quel che viene reso noto, le tre aziende oggetto del procedimento sono: la Empresa Angolana de Cervejas de Angola (EKA) di cui è stata messa in vendita una quota del 4%, la Empresa de Cervejas N’Gola (ECN) di cui sarà privatizzata una quota dell’1% e la Companhia União de Cervejas Angola (CUCA) della quale sarà venduto l’1%.

    Il procedimento è aperto a investitori nazionali e internazionali. Per presentare le offerte, il cui termine è stato fissato al 3 luglio, le parti interessate dovranno dimostrare una prova della propria capacità finanziaria.

    Dopo aver analizzato le offerte, sarà selezionata quella finanziariamente più vantaggiosa.

    Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata sul sito di IGAPE. [MV]

  • Namibia Free

    Annunciati nuovi investimenti nel settore energetico

    NAMIBIA - Sono pari a 575 milioni di dollari i fondi che la compagnia elettrica statale NamPower intende investire nei prossimi tre anni per nuovi progetti di generazione e trasmissione dell’energia in Namibia.

    A dirlo è stato il ministro delle Finanze, Ipumbu Shiimi, presentando la proposta di bilancio statale in Parlamento a Windhoek.

    Secondo Shiimi, gli investimenti annunciati consentiranno di aumentare l’offerta di produzione domestica di elettricità, riducendo la necessità di doverla importare dall’estero.

    “Nampower sta lanciando nuovi investimenti in progetti per la generazione e nella trasmissione di energia, in particolare nel solare e nell’eolico”, ha detto il ministro.

    La Namibia è un importatore netto di elettricità con oltre il 60% del suo fabbisogno domestico acquistato dal vicino Sudafrica. [MV]

  • Zambia Free

    Tagliato il tasso di interesse

    ZAMBIA - Per la prima volta da più di due anni, la Banca centrale dello Zambia ha ridotto il proprio tasso d’interesse di riferimento allo scopo di far fronte all’impatto sull’economia della pandemia di covid-19.

    Ad annunciarlo è stato il governatore della Banca centrale dello Zambia, Denny Kalyalya, precisando che il comitato di politica monetaria ha tagliato il tasso d’interesse di oltre due punti percentuali dall’11,5% al 9,25%.

    Secondo quel che si apprende, si tratta della riduzione più ampia mai effettuata dall’istituto da quando in Zambia è stata introdotto il tasso d’interesse di riferimento a marzo 2012.

    La decisione di procedere alla riduzione del tasso d’interesse è stata presa nonostante l’inflazione sia salita al suo massimo da 43 mesi avendo raggiunto ad aprile il 15,7%, ben al di sopra della forbice stabilita dalla Banca centrale compresa tra il 6 e l’8%. [MV]

  • AngolaMozambico Free

    Tornano a giugno i voli da e per Lisbona

    MOZAMBICO / ANGOLA - Riprendono i voli verso Maputo, capitale de Mozambico, e Luanda, capitale angolana, della  compagnia aerea portoghese Tap.   I collegamenti saranno disponibili una volta alla settimana tra le due capitali e Lisbona.   La linea verso Maputo è annunciata a partire dal 1° giugno, mentre quella verso Luanda partità dal 15 giugno.   Non è ancora chiaro quando la compagnia di bandiera angolana TAAG riprenderà a volare verso la capitale dell’ex potenza coloniale. [CC]
  • Zambia Free

    Mtn investe quasi 10 milioni per migliorare la rete

    ZAMBIA – Intende investire 9,8 milioni di dollari per potenziare le proprie infrastrutture in Zambia la società di telecomunicazioni Mtn Zambia, filiale del più noto colosso sudafricano Mtn. La pressione sulla domanda determinata in parte dal covid-19 è stata l’impulso della decisione del gruppo. Bart Hofker, presidente di Mtn Zambia, ha fatto sapere che il traffico dati ha preso la meglio sul traffico voce, mentre l’uso della connessione si è spostato dai centri d’affari ai centri residenziali. Anche gli orari si sono modificati, con una connessione più spalmata durante la giornata, rispetto ai precedenti picchi. L’investimento consentirà, tra l’altro, di migliorare la capacità della rete e l’attivazione di servizi dati ad alta velocità su 337 siti 3G e 4G. L’intera operazione dovrebbe essere completata entro fine agosto. [CC]
  • Angola Free

    Approvati emendamenti a legge su investimenti privati

    ANGOLA - La Commissione economica del Consiglio dei ministri angolano ha approvato una serie di emendamenti alla legge sugli investimenti privati per migliorare l’attrattività del clima degli affari nazionale.

    A darne notizia sono i media locali, evidenziando come l’obiettivo della riforma è fornire agli investitori migliori condizioni per la realizzazione di grandi progetti.

    In particolare, è stato introdotto un nuovo regime contrattuale che consente la negoziazione diretta con le autorità di incentivi e agevolazioni tenendo conto della specificità dei progetti di investimento, degli impatti economici e sociali derivanti dalla loro attuazione, del contributo alla promozione della produzione diversificazione nazionale ed export. [MV]