Kenya

A fine mese al via lavori per collegamento ferroviario a Mombasa

KENYA – Cominceranno entro la fine di agosto i lavori per costruire la tratta ferroviaria a scartamento standard destinata a collegare la stazione centrale di Mombasa con il terminal passeggeri di Miritini, alla periferia della città portuale keniana.

(153 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Orientale

  • Sud Sudan Free

    Fondi AfDB per acqua potabile e impianti igienici

    SUD SUDAN – La Banca africana per lo sviluppo (AfDB) ha approvato il finanziamento di un progetto a favore della diffusione dell’acqua potabile e di impianti igienici in Sud-Sudan. Il finanziamento approvato ammonta a 24,7 milioni di dollari.   “L’integrazione di una componente di acqua e igiene in aree abbastanza sicure indica che questo progetto apre la via ad un sostegno ulteriore in futuro” ha detto Osward Chanda, direttore della sezione Water Security and Sanitation Division presso l’AfDB.   Il progetto si rivolge in particolare nelle città di Bor, nello stato di Jonglei, e a Renk, nell’Upper Nile. Due milioni saranno destinati a scuole e comunità in otto zone rurali dello Stato di Jubek, con la realizzazione di latrine e sensibilizzazione all’educazione sanitaria. [CC]
  • Etiopia Free

    Consiglire sicurezza di Abiy a capo regione Amhara

    ETIOPIA - L’Amhara Democratic Party (Adp) ha nominato il consigliere per la sicurezza del primo ministro Abiy Ahmed come capo della regione Amhara. La decisione è stata annunciata a inizio settimana, Temesgen Tiruneh succederà a Ambachew ad Amhara ucciso il mese scorso in quella che il governo centrale aveva definito un’azione da golpe.  La notizia è stata comunicata dall’Adp attraverso la sua pagina Facebook. l’Adp controlla il governo regionale dell’Amhara ed è anche uno dei quattro partiti della coalizione di governo nazionale di Abiy. L’Etiopia sta attraversando un momento complesso. Da una parte ci sono le riforme e le aperture messe in campo da Abiy che hanno anche riscosso credito a livello internazionale. Allo stesso tempo queste aperture, secondo alcuni osservatori, hanno avuto l’effetto di mettere in crisi gli apparati di sicurezza e il controllo del territorio da loro esercitato con un aumento della conflittualità intercomunitaria e della piccola criminalità. [MS]
  • Rwanda Free

    Rimpasto significativo nel corpo diplomatico, nuovi...

    RWANDA - Dalla Cina alla Francia, passando dall’Egitto e  dal Sudafrica, con un provvedimento non preannunciato, sono cambiati una quindicina di ambasciatori e alti commissari ruandesi nel mondo.   Nelle nuove nomine annunciate dal presiente Paul Kagame ci sono vari cambiamenti nelle diplomazie africane: il generale dell’aviazione Charles Karamba diventa Alto Commissazio in Tanzania, al posto di Eugene Segore Kayihura, inviato in Sudafrica. Da Pretoria va via Vincent Karega, nominato ambasciatore in Repubblica Democratica del Congo, un incarico vacante dal 2017.     Una nomina sorprendente è quella della sindaca di Kigali, Marie Chantal Rwakazina, inviata a rappresentare il Rwanda in Svizzera.   L’ex ministro dei Trasporti Jean de Dieu Uwihanganye è stato nominato Alto Commissario a Singapore, mentre a Parigi, Jacques Kabare viene sostituito dall’ambasciatore in Svizzera uscente, Francois Xavier Ngarambe.   Dall’Angola Alfred Kalisa deve partire per il Cairo, al posto di Sheikh Saleh Habimana, a sua volta trasferito in Marocco. A Luanda, entra in carica Wellars Gasamagera.   Anche a Pechino cambia il vertice della diplomazia: James Kimonyo sostituisce Charles Kayonga, in carica dal 2014.   Prosper Higiro, poco noto finora sulla scena politica, entra in carica in Canada, al posto di Yasmin Amri Sued che va in Corea.   Il nuovo ambasciatore in Qatar è l’economista Francois Nkulikiyimfura mentre Emmanuel Hategeka, già vice CEO del Rwanda Development Board (RDB), è nominato inviato negli Emirati Arabi Uniti. [CC]
  • Uganda Free

    La statale Kiira Corp. investe in un’unità d...

    UGANDA - Il gruppo industriale statale Kiira Motors Corporation ha annunciato la costruzione di un’unità d’assemblaggio automobilistico in Uganda. Il cantiere è già in fase di realizzazione, dopo il via dato lo scorso febbraio.     Secondo Paul Musasizi, il direttore generale, per la realizzazione del progetto è necessario un investimento da 263 milioni di dollari, di cui 40 milioni saranno versati come contributo iniziale dalle casse dello Stato. Si prevede che lo stabilimento possa essere operativo nel 2021.     Dalla fabbrica dovrebbero uscire in un primo tempo 5000 veicoli all’anno, ma l’obiettivo a termine è quello di raggiungere 150.000 unità, tra cui autobus, camion, furgoni e utilitarie.     Il mercato dell’Africa Orientale è il principale sbocco commerciale del nuovo stabilimento d’assemblaggio della Kiira. L’azienda prevede un aumento della domanda di veicoli nuovi per sostituire progressivamente i veicoli di seconda mano che sono abitualmente utilizzati. [CC]  
  • Etiopia Free

    Fondi dagli Emirati per sostenere innovazione e...

    ETIOPIA - Sono pari a 100 milioni di dollari i fondi stanziati dal governo degli Emirati Arabi Uniti per sostenere gli sforzi di Addis Abeba nei settori dell’innovazione e della tecnologia.

    A segnalarlo sono i media locali che riportano la notizia della firma di un accordo finalizzato ad aumentare le capacità delle piccole e medie imprese attraverso il Fondo Khalifa per lo sviluppo delle imprese (KFED).

    Il ministro etiope dell'Innovazione e della tecnologia, Getahun Mekuria, ha sottolineato che il sostegno offerto dal governo emiratino coinvolgerà principalmente le imprese nei settori agro-alimentare, agro-industriale, servizi informatici e tecnologici, nonché le imprese nei settori dell’energia e dell’industria manifatturiera. [MV]

  • Kenya Free

    Verso firma convenzione contro doppia imposizione con...

    KENYA - I governi di Nairobi e Ankara intendono firmare prima della fine dell’anno un accordo per impedire la doppia imposizione fiscale tra Kenya e Turchia.

    A dirlo è stata l’ambasciatore turco a Nairobi, Ahmet Cemil Miroglu, precisando che i due governi si sono già scambiati le prime bozze della convezione.

    La firma dell’accordo ha il potenziale di rafforzare i legami tra i due Paesi, il cui interscambio commerciale nel 2018 è stato pari a 227 milioni di dollari, largamente a favore della Turchia che in Kenya esporta soprattutto macchinari, prodotti tessili e mobilio. [MV]