Sudafrica

Natale al buio? Continuano i black out imposti per mancanza di produzione

SUDAFRICA – Nuovi importanti tagli alla fornitura di energia elettrica in tutto il paese interesseranno anche oggi il Sudafrica, che da due settimane sta facendo i conti con black out programmati dall’azienda elettrica nazionale Eskom che non riesce a garantire la produzione del fabbisogno energetico nazionale.

(308 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Sudafrica Free

    Azienda italiana realizza impianto eolico in Sudafrica

    SUDAFRICA - La società lombarda specializzata nella fornitura di soluzioni per l’energia rinnovabile Ecolibrì ha realizzato un’istallazione eolica a Port Elizabeth in Sudafrica.

    A renderlo noto è stata la stessa società, precisando di aver completato l’installazione di cinque suoi generatori eolici da 10 kW.

    Secondo quel che viene reso noto, le turbine già installate saranno presto implementate da una mini-grid di 50 generatori più potenti con capacità da 20 kW per la produzione da 1 megawatt di energia destinata alle aziende e alle comunità locali.

    Nella nota con cui la società comunica l’avvenuta installazione, si sottolinea che i dettagli tecnici della turbina - dal sistema di frenata e avvio che si regola in base all’intensità del vento, al pochissimo impatto ambientale dato dal suo design poco invasivo, fino all’ultimo software di realtà aumentata utilizzato dal dipartimento tecnico dell’azienda che consente di gestire tutto l’impianto e di monitorarlo anche in remoto senza doversi recare di persona nel luogo in cui sono installati gli impianti - fanno di Ecolibrì un’azienda di riferimento per un mercato sempre più in espansione, e che grazie alla sua tecnologia innovativa volge con impegno e costanza uno sguardo verso il futuro.

  • Zimbabwe Free

    Accordo per una centrale solare agli impianti della...

    ZIMBABWE  - Una centrale elettrica a energia solare alimenterà gli impianti della Sable Chemicals, unico produttore di nitrate d’ammonio dello Zimbabwe. E’ quanto risulta dall’accordo firmato dall’azienda chimica e dalla Tatanga Energy, un produttore indipendente con uffici a Harare. La centrale elettrica, che dovrebbe cominciare a funzionare nel 2021, sarà poco distante della Sable Chamicals a Kwekwe, nel centro del Paese. Lo Zimbabwe sta sperimentando grosse difficoltà nell’erogazione di elettricità, a causa di un importante deficit di produzione nelle principali centrali, quelle di Hwange e di Kariba. Il governo è costretto ad importare elettricità dai Paesi circostanti per cercare di soddisfare la domanda. La centrale di Kwekwe dovrebbe poter fornire un surplus di elettricità alla rete nazionale. [CC]
  • Sudafrica Free

    Rinnovato memorandum tra KfW e DBSA

    SUDAFRICA - La banca per lo sviluppo tedesca Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW) ha rinnovato il suo memorandum d’intesa con la sua controparte sudafricana, la Banca di sviluppo dell’Africa meridionale (DBSA).

    A segnalarlo sono i media economici locali, precisando che il rinnovo del protocollo consentirà ai due istituti di proseguire la collaborazione in corso da oltre due decenni in materia di finanziamenti e realizzazione di progetti di sviluppo.

    Secondo il direttore responsabile per ll’Africa meridionale di KfW, Thomas Duve, “le due istituzioni continueranno a cooperare e sostenere la transizione della regione verso un futuro a basse emissioni di carbonio e promuovere la crescita economica attraverso lo sviluppo di infrastrutture”.

    DBSA e KfW hanno recentemente firmato una linea di credito del valore pari a circa 100 milioni di euro per consentire all’istituto sudafricano di contribuire al finanziamento dei lavori per la costruzione della ferrovia a scartamento standard in Tanzania.

    In base alle informazioni a disposizione, si tratta della più importante transazione mai realizzata tra le due istituzioni finanziarie. [MV]

  • Angola Free

    Sostegno a export prodotti agricoli verso Svezia

    ANGOLA - Ci sarà maggiore collaborazione tra Open Trade Gate, lenente svedese dedicato all’export, e l’Agenzia angolana per la promozione degli investimenti privati e dell’export (Aipex). A dirlo è stato Antonio Henrique da Silva, direttore esecutivo di Aipex, aprendo i lavori di un seminativo di promozione della partnership. In particolare Aipex darà maggiore sostegno alle imprese che vogliono esportare in Svezia frutta e altri prodotti agricoli. Partecipando all’evento, l’ambasciatore svedese a Luanda, Ewa Polana, ha auspicato un maggiore sostegno alle Pmi angolane anche attraverso lo strumento del microcredito. [MS]
  • Malawi Free

    Respinto ricorso contro annullamento elezioni

    MALAWI - La Corte Costituzionale del Malawi ha respinto il ricorso del presidente Peter Mutharika contro la sentenza el tribunale che aveva annullato la sua vittoria alle presidenziali dello scorso maggio.

    "Questo è un caso di diritto pubblico e la legge deve essere applicata con cautela”, ha dichiarato il giudice della Corte suprema, Dingiswayo Madise.

    La stessa Corte ha inoltre respinto un secondo ricorso contro la sentenza, presentato dalla Commissione elettorale secondo la quale un nuovo appuntamento alle urne sarebbe stato troppo costoso per le casse dello Stato.

    Secondo i giudici della massima Corte del Malawi, “anche se la democrazia è costosa, i diritti dei cittadini sono di maggiore importanza: il tribunale non fermerà il perseguimento di elezioni costituzionalmente solide a causa dei costi”.

    Con questa decisione, il tribunale conferma pertanto la propria sentenza che annullava il voto del maggio 2019 che ha visto una vittoria con stretto margine di Mutharika e aperto a nuove elezioni entro i prossimi cinque mesi. [MV]

  • Mozambico Free

    Accordo con la Norvegia su sviluppo gas naturale

    MOZAMBICO - I governi di Maputo e Oslo hanno firmato un’intesa per promuovere la cooperazione bilaterale sulle modalità per sviluppare le risorse di gas naturale in Mozambico.

    A darne notizia sono i media locali, precisando che l’intesa è stata firmata in occasione di una visita in Mozambico del principe ereditario di Norvegia, Haakon.

    “Per qualsiasi Paese, la scoperta di ingenti riserve di gas naturale offre notevoli opportunità di sviluppo - ha detto il ministro norvegese per lo Sviluppo internazionale, Dag-Inge Ulstein - L'industria del gas naturale può contribuire allo sviluppo umano, alla crescita economica e al benessere di tutti”.

    In base alle informazioni rese note, l’accordo firmato riguarda in particolare la gestione e la governance delle risorse naturali.

    "Il nostro sforzo è fornire attraverso questo programma quelle capacità per garantire che le risorse siano messe a beneficio delle generazioni future e che l'ambiente sia protetto", ha affermato il ministro norvegese, aggiungendo che le risorse devono essere gestite in modo trasparente. [MV]