Costa Avorio

Rinnovabili, adesione a programma Scaling Solar di Banca Mondiale

COSTA D’AVORIO – La Banca Mondiale e il governo della Costa d’Avorio hanno firmato un intesa per promuovere lo sviluppo delle energie rinnovabili attraverso l’adesione al programma Scaling Solar.

(166 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Occidentale

  • Guinea Free

    Alpha Condé candidato alle presidenziali di Ottobre

    GUINEA - Il presidente uscente Alpha Condé sarà il candidato alla sua stessa successione alle elezioni presidenziali del 18 ottobre prossimo.

    Lo riferisce la stampa locale, precisando che la candidatura è emersa al termine del congresso del partito Rassemblement du peuple de Guinée (RPG Arc-en-ciel, partito al governo) chiusosi ieri nella capitale Conakry.

    Prendendo parte al dibattito durante la seconda giornata, Condé ha espresso soddisfazione per la scelta fatta sulla sua persona.

    "Vi ho sentito e ne prendo atto", ha detto il presidente uscente, tra gli applausi dei parlamentari.

    Il presidente ha invitato i leader e gli attivisti del suo partito a fare tutto il possibile per preservare la pace e la tranquillità sociale nel paese.

    Ai lavori dell'assemblea hanno preso parte più di 400 delegati, tra cui giovani, donne, anziani e persone della diaspora, sia all'interno che all'esterno del Paese.

  • Guinea Free

    Gara per il terminal aeroportuale di Conakry, offerta...

    GUINEA – L’azienda cinese Wietc è in buona posizione per vincere l’appalto per i lavori di ristrutturazione del terminal dell’aeroporto di Conakry-Gbessia, scalo della capitale di Guinea. Secondo Jeune Afrique che riferisce la notizia, sono tuttavia necessari alcuni chiarimenti tecnici prima dell’assegnazione ufficiale del lavoro. L’offerta presentata dai cinesi è stata preferita a quella dei turchi della Summa, mentre il fascicolo presentato dai francesi di Sogea Satom (gruppo Vinci) è stato squalificato. La Wietc (Weihai International Economic & Technical Cooperative) ha già lavorato in diversi aeroporti africani, in particolare quelli di Lomé, Brazzaville, Malabo e Kinshasa. Il piano di espansione e di ristrutturazione è entrato nel vivo lo scorso febbraio con la firma di un accordo con il gruppo francese Adp (già Aéroports de Paris) e con la piattaforma finanziaria Africa50. Il progetto prevede la costruzione e la gestione di un nuovo terminal passeggeri, di una nuova aerostazione per il trasporto merci, di una nuova zona parcheggio, e la riabilitazione ed estensione delle piste di decollo e atterraggio. Adp, Africa50 e il governo di Guinea sono entrati in partnership nella società appositamente creata, la Société de gestion de l’aéroport de Gbessia (Sogeac), incaricata del progetto. [CC]
  • Niger Free

    Trasformazione digitale, finanziamento dalla Banca...

    NIGER – È destinato alla trasformazione digitale del Niger il sostegno finanziario della Banca Mondiale al Niger del valore di 100 milioni di dollari. Composto in parti uguali da credito e dono, il finanziamento mira a favorire gli investimenti nel settore delle comunicazioni digitali, da una parte, e dall’altra a creare punti d’accesso alla telefonia mobile e a Internet nei villaggi remoti. «Il covid-19 ha rivelato l’urgenza di un’accelerazione della trasformazione digitale per consentire a Paesi come il Niger di preservare l’attività del settore privato e di salvaguardare posti di lavoro e vite umane. Facendo in modo che tutti i cittadini abbiano una connessione a Internet di qualità e a costo accessibile, che siano facilmente accessibili i servizi online della pubblica amministrazione, e che l’economia digitale sia un motore di crescita, d’innovazione e di creazione di posti di lavoro, questo nuovo progetto consentirà al Niger di sfruttare il proprio potenziale di sviluppo digitale» ha detto Tim Kelly, specialista dello sviluppo digitale presso la Banca Mondiale. Attualmente l’11,5% della popolazione nigerina ha accesso a Internet. [CC]
  • Capo VerdeSão Tomé e Príncipe Free

    Lisbona concede moratoria del debito a Capo Verde e Sao...

    CAPO VERDE / SAO TOME E PRINCIPE - Il governo di Lisbona ha accordato una moratoria sui prestiti diretti concessi a Capo Verde e a São Tomé e Príncipe.

    Ad annunciarlo sono stati in una dichiarazione congiunta i ministri degli Affari esteri e delle Finanze portoghesi, precisando che la moratoria è valida sui pagamenti dovuti fino al 31 dicembre 2020.

    Secondo l'esecutivo portoghese, “l’adozione di questa misura per sospendere il pagamento di capitale e interessi determinerà a negoziare accordi di moratoria” con i due Paesi lusofoni africani entro settembre e “l’istituzione di un nuovo piano e condizioni di prestito”.

    La moratoria concessa a Capo Verde e São Tomé e Príncipe, si legge nella nota portoghese, rientra nel “quadro di misure per mitigare gli impatti economici, sociali e sanitari causati dalla pandemia di covid-19”.

    La misura dell'esecutivo guidato da António Costa risponde alla sfida lanciata dal Club di Parigi e dal G20 per una mobilitazione mondiale a sostegno dei Paesi meno sviluppati attraverso la sospensione del loro debito estero. [MV]

  • Costa Avorio Free

    Ouattara annuncia la propria candidatura alle...

    COSTA D’AVORIO - Il presidente della Repubblica uscente Alassane Dramane Ouattara ha annunciato che sarà candidato a un terzo mandato alle elezioni del 31 ottobre prossimo.

     

    Il dubbio sulla candidatura del 78enne capo di Stato era il principale argomento politico da un mese, dal decesso improvviso di Amadou Gon Coulibaly, il primo ministro che il presidente aveva scelto per essere candidato alla sua successione.

     

    Ouattara ha finalmente sciolto il dubbio ieri in un discorso alla nazione pronunciato in occasione del sessantesimo anniversario dell’indipendenza della Costa d’Avorio.

     

    «Dinanzi al caso di forza maggiore, ho deciso di rispondere favorevolmente all’appello dei cittadini» ha detto Ouattara, sottolineando che la scelta è stata guidata e non dettata da ambizioni personali.

     

    Secondo i vertici della coalizione di Ouattara, l’Rhdp, l’anziano leader erano l’unico in grado di mantenere unita la formazione.

     

    L’opposizione, nelle ultime settimane, aveva criticato la possibilità del terzo mandato, ritenendolo non conforme alla Costituzione. Lo schieramento presidenziale, invece, sostiene che il fatto di aver adottato una nuova Costituzione nel 2016 ha azzerato i contatori dei mandati.

     

    Ouattara affronterà l’ex presidente Henri Konan Bedie, che a 86 anni ha deciso anche lui di candidarsi con il suo Partito democratico di Costa d’Avorio (Pdci). [CC]

  • Nigeria Free

    Avviata esplorazione sabbie bituminose

    NIGERIA - Il governo federale di Abuja ha dato il via libera all’avvio dell’esplorazione di riserve di sabbie bituminose da parte una una società locale nello stato sud-occidentale di Ondo.

    A riportarlo sono i media specializzati, dai quali si apprende che alla società South West Bitumen (SWB) è stata assegnata una licenza operativa di durata venticinquennale per svolgere attività esplorativa su un’area estesa circa 14.800 ettari.

    Secondo le stime, nel solo stato di Ondo le sabbie bituminose dovrebbero contenere riserve petrolifere pari a circa 16 miliardi di barili, mentre a livello nazionale le riserve stimate sono pari a oltre 42 miliardi di barili. [MV]