Ciad

Fermo di polizia per ministro Economia

CIAD – Sulla base di accuse di appropriamento indebito di fondi pubblici, il ministro dell’Economia e della Pianificazione dello sviluppo del Ciad, Issa Doubragne, è stato fermato dai servizi di sicurezza. Stessa sorte è toccata al direttore generale del ministero, Houlé Djonkamla. 

(120 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Centrale

  • Camerun Free

    Torna a gennaio la Fiera del commercio di Douala

    CAMERUN – Si  svolgerà dal 25 gennaio al 5 febbraio 2023 la seconda edizione della Fiera internazionale del Commercio di Douala, organizzata dal governo camerunese attraverso la Fondazione Inter-progress. Questa edizione verrà ospitata al Parcours Vita nel quartiere Bonamoussadi. Inizialmente previsto dal 4 al 19 aprile 2020 , poi dal 17 ottobre al 1 novembre 2020, l’incontro d’affari nella capitale economica camerunense alla fine è stato più volte rinviato a causa della pandemia di coronavirus. [GT]
  • R.D. CongoRwanda Free

    Crisi est, Tshisekedi incontrerà Kagame a Luanda

    RD CONGO – Il presidente della Repubblica democratica del Congo (Rdc), Félix Tshisekedi, incontrerà questa settimana il suo omologo ruandese Paul Kagame per avviare colloqui nella capitale dell’Angola, Luanda, al fine di cercare di risolvere la crisi nell’est della Rdc. Lo si apprende dalle agenzie internazionali. In una nota, l’ufficio del presidente angolano afferma che i colloqui si terranno domani, mercoledì. Nell’est della Rdc è in atto una recrudescenza molto violenta dell’attività di numerosi gruppi ribelli, accresciuta dalle tensioni tra la Repubblica democratica del Congo e il Ruanda: Kinshasa accusa il Ruanda di sostenere i ribelli dell’M23 mentre Kigali accusa il governo congolese di bombardare il suo territorio. [ASB]
  • Ciad Free

    Un prestito a sostegno delle piccole e medie imprese

    CIAD – La Banca di sviluppo degli stati dell’Africa centrale Bdeac e la Banca commerciale del Ciad hanno firmato un prestito di 15 miliardi di franchi cfa, quasi 23 milioni di euro a sostegno delle piccole e medie imprese del Ciad. La firma del contratto di prestito è avvenuta ieri alla presenza del vicepresidente della Bdeac e del direttore generale di Banca commerciale. [GT]
  • R.D. CongoUganda Free

    Completato posto di frontiera Mpondwe per facilitare...

    UGANDA/REP DEM CONGO - È terminata la costruzione del posto di frontiera unico per le esportazioni a Mpondwe, al confine tra Uganda e Repubblica Democratica del Congo. Lo ha sancito negli scorsi giorni una visita di accertamento della commissione parlamentare per gli affari della Comunità dell’Africa orientale (Eac) sul sito volto a migliorare la competitività e a rimuovere le barriere commerciali nella regione. "Il progetto del posto di frontiera unico combina due scali in uno, alleggerisce la congestione e riduce i ritardi, facilitando notevolmente il commercio nella regione", si sono rallegrati funzionari del governo ugandese, affermando che il posto di Mpondwe promuoverà gli investimenti attraverso partenariati pubblico-privati. Le esportazioni attraverso Mpondwe comprendono principalmente prodotti agricoli (fagioli, mais, miglio, zucchero, pesce e banane) e industriali. Anche il capo di Stato ugandese Yowery Museveni e il suo omologo congolese Felix Tshisekedi si sono incontrati lo scorso anno al punto di confine a Mpondwe e hanno commissionato la costruzione di 223 km di strade per collegare i due Paesi. [CN]
  • Camerun Free

    Prestito Banca mondiale per autobus a Douala

    CAMERUN – Il Consiglio di amministrazione della Banca Mondiale ha approvato a favore del Camerun un prestito per il progetto Bus Rapid Transit (Brt) di Douala, la capitale economica del Camerun, L’importo finanziato copre il 78 percento del costo del progetto, ovvero quasi 400 milioni di euro.  L’iniziativa includerà la costruzione di 28 km di corsie dedicate agli autobus completamente separate con svincoli, 44 stazioni, quattro terminal, fognature, un sistema di approvvigionamento idrico, illuminazione pubblica; acquistare autobus o impostare un sistema di gestione del traffico. A Douala, per spostarsi la maggior parte degli abitanti utilizza moto o auto taxi. [CC]
  • Camerun Free

    Riso, finanziamento da Banca sviluppo islamica

    CAMERUN - Nel corso della 47esima riunione annuale del board della Banca di sviluppo islamica Idb Group, svoltasi a Sharm El Sheikh in Egitto, l’istituzione finanziaria araba ha approvato un finanziamento a favore del Camerun, per un importo complessivo di 79,44 milioni di euro. Secondo le informazioni rese note dal ministero dell’Economia, il cui capo Alamine Ousmane Mey ha rappresentato il Camerun ai lavori di Sharm El Sheikh, questo finanziamento è destinato al programma di sviluppo della catena del valore del riso. L’obiettivo di questo programma governativo è quello di rilanciare la produzione locale del cereale, e quindi di ridurre le massicce importazioni che gravano sulle riserve valutarie, contribuendo così ad ampliare il deficit della bilancia commerciale del Paese. Riso e pesce congelato, infatti, sono i principali prodotti alimentari importati in Camerun. Secondo l’Istituto nazionale di statistica (INS), solo per la prima metà del 2021, il riso da solo ha rappresentato il 5% della dotazione complessiva di importazione del Camerun per 5,07 milioni di tonnellate di merci. [GT]