Angola

Eni si aggiudica nuovo blocco esplorativo al largo delle coste angolane

ANGOLA – Eni ha ottenuto dalla concessionaria di stato angolana per i diritti minerari ANGP una licenza esplorativa come operatore nel Blocco 28 nei bacini di Namibe e Benguela.

A renderlo noto è stata la stessa compagnia energetica italiana, sottolineando come la nuova assegnazione permetta alla società di perseguire il consolidamento del proprio portfolio titoli e la presenza di lungo termine nel Paese.

Eni svolgerà il ruolo di operatore nel blocco, situato nelle acque profonde dell’inesplorato   Bacino del Namibe; la Joint Venture comprenderà, oltre a Eni con una quota del 60%, anche la compagnia statale Sonangol P&P con il 20% di interesse partecipativo, mentre il restante 20% sarà assegnato a un terzo partner nella finalizzazione del contratto.

L’aggiudicazione è avvenuta nell’ambito del prima gara competitiva internazionale per l’attribuzione delle concessioni petrolifere messe in offerta da ANPG nel periodo 2019-2025.

Il blocco 28 è situato ad alcune decine di km dalla costa, con profondità d’acqua compresa tra 1000 e 2500 metri in un bacino inesplorato.

L’Angola, dove Eni è presente dal 1980 e ha oggi una produzione equity pari a circa 145.000 barili di olio equivalente.[MV]

© Riproduzione riservata

Ultimi articoli della sezione Africa Australe

  • Sudafrica Free

    Previsti investimenti nel settore ferroviario

    SUDAFRICA - Circa 90 milioni di euro per ammodernare la rete ferroviaria in Sudafrica: sono gli investimenti annunciati dal presidente Cyril Ramaphosa a favore dell’Agenzia ferroviaria passeggeri del Sudafrica (PRASA).

    Nel suo discorso sullo Stato della Nazione, tenuto la settimana scorsa al Parlamento di Città del Capo, il presidente sudafricano ha sottolineato l’importanza dei trasporti ferroviari, elencando i lavori già in corso per ammodernare la linea, tra cui la riabilitazione della linea centrale nella Provincia del Capo Occidentale e della linea tra Mabopane e Pretoria.

    “I lavori previsti sulle altre linee includono la riabilitazione delle stazioni, l’installazione di nuovi sistemi di segnalamento e l’aggiornamento delle sottostazioni elettriche per evitare sovraccarichi”, ha aggiunto Ramaphosa. [MV]

  • Sudafrica Free

    Azienda italiana realizza impianto eolico in Sudafrica

    SUDAFRICA - La società lombarda specializzata nella fornitura di soluzioni per l’energia rinnovabile Ecolibrì ha realizzato un’istallazione eolica a Port Elizabeth in Sudafrica.

    A renderlo noto è stata la stessa società, precisando di aver completato l’installazione di cinque suoi generatori eolici da 10 kW.

    Secondo quel che viene reso noto, le turbine già installate saranno presto implementate da una mini-grid di 50 generatori più potenti con capacità da 20 kW per la produzione da 1 megawatt di energia destinata alle aziende e alle comunità locali.

    Nella nota con cui la società comunica l’avvenuta installazione, si sottolinea che i dettagli tecnici della turbina - dal sistema di frenata e avvio che si regola in base all’intensità del vento, al pochissimo impatto ambientale dato dal suo design poco invasivo, fino all’ultimo software di realtà aumentata utilizzato dal dipartimento tecnico dell’azienda che consente di gestire tutto l’impianto e di monitorarlo anche in remoto senza doversi recare di persona nel luogo in cui sono installati gli impianti - fanno di Ecolibrì un’azienda di riferimento per un mercato sempre più in espansione, e che grazie alla sua tecnologia innovativa volge con impegno e costanza uno sguardo verso il futuro.

  • Zimbabwe Free

    Accordo per una centrale solare agli impianti della...

    ZIMBABWE  - Una centrale elettrica a energia solare alimenterà gli impianti della Sable Chemicals, unico produttore di nitrate d’ammonio dello Zimbabwe. E’ quanto risulta dall’accordo firmato dall’azienda chimica e dalla Tatanga Energy, un produttore indipendente con uffici a Harare. La centrale elettrica, che dovrebbe cominciare a funzionare nel 2021, sarà poco distante della Sable Chamicals a Kwekwe, nel centro del Paese. Lo Zimbabwe sta sperimentando grosse difficoltà nell’erogazione di elettricità, a causa di un importante deficit di produzione nelle principali centrali, quelle di Hwange e di Kariba. Il governo è costretto ad importare elettricità dai Paesi circostanti per cercare di soddisfare la domanda. La centrale di Kwekwe dovrebbe poter fornire un surplus di elettricità alla rete nazionale. [CC]
  • Sudafrica Free

    Rinnovato memorandum tra KfW e DBSA

    SUDAFRICA - La banca per lo sviluppo tedesca Kreditanstalt für Wiederaufbau (KfW) ha rinnovato il suo memorandum d’intesa con la sua controparte sudafricana, la Banca di sviluppo dell’Africa meridionale (DBSA).

    A segnalarlo sono i media economici locali, precisando che il rinnovo del protocollo consentirà ai due istituti di proseguire la collaborazione in corso da oltre due decenni in materia di finanziamenti e realizzazione di progetti di sviluppo.

    Secondo il direttore responsabile per ll’Africa meridionale di KfW, Thomas Duve, “le due istituzioni continueranno a cooperare e sostenere la transizione della regione verso un futuro a basse emissioni di carbonio e promuovere la crescita economica attraverso lo sviluppo di infrastrutture”.

    DBSA e KfW hanno recentemente firmato una linea di credito del valore pari a circa 100 milioni di euro per consentire all’istituto sudafricano di contribuire al finanziamento dei lavori per la costruzione della ferrovia a scartamento standard in Tanzania.

    In base alle informazioni a disposizione, si tratta della più importante transazione mai realizzata tra le due istituzioni finanziarie. [MV]

  • Angola Free

    Sostegno a export prodotti agricoli verso Svezia

    ANGOLA - Ci sarà maggiore collaborazione tra Open Trade Gate, lenente svedese dedicato all’export, e l’Agenzia angolana per la promozione degli investimenti privati e dell’export (Aipex). A dirlo è stato Antonio Henrique da Silva, direttore esecutivo di Aipex, aprendo i lavori di un seminativo di promozione della partnership. In particolare Aipex darà maggiore sostegno alle imprese che vogliono esportare in Svezia frutta e altri prodotti agricoli. Partecipando all’evento, l’ambasciatore svedese a Luanda, Ewa Polana, ha auspicato un maggiore sostegno alle Pmi angolane anche attraverso lo strumento del microcredito. [MS]
  • Malawi Free

    Respinto ricorso contro annullamento elezioni

    MALAWI - La Corte Costituzionale del Malawi ha respinto il ricorso del presidente Peter Mutharika contro la sentenza el tribunale che aveva annullato la sua vittoria alle presidenziali dello scorso maggio.

    "Questo è un caso di diritto pubblico e la legge deve essere applicata con cautela”, ha dichiarato il giudice della Corte suprema, Dingiswayo Madise.

    La stessa Corte ha inoltre respinto un secondo ricorso contro la sentenza, presentato dalla Commissione elettorale secondo la quale un nuovo appuntamento alle urne sarebbe stato troppo costoso per le casse dello Stato.

    Secondo i giudici della massima Corte del Malawi, “anche se la democrazia è costosa, i diritti dei cittadini sono di maggiore importanza: il tribunale non fermerà il perseguimento di elezioni costituzionalmente solide a causa dei costi”.

    Con questa decisione, il tribunale conferma pertanto la propria sentenza che annullava il voto del maggio 2019 che ha visto una vittoria con stretto margine di Mutharika e aperto a nuove elezioni entro i prossimi cinque mesi. [MV]