Ghana

Firmato con Germania accordo di cooperazione tecnica

GHANA – I governi di Berlino, attraverso l’ambasciatore ad Accra Christoph Retzlaff e di Accra, rappresentato da Patrick Nomo, direttore generale del ministero delle Finanze, hanno annunciato la firma di una convenzione di sovvenzione da 20 milioni di euro per fornire cooperazione tecnica nei settori dell’agroalimentare, delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica.

(149 parole) - 3,90 Euro

Leggi tutto l'articolo

Bloccato
Acquista questo articolo
Singolo articolo

Acquista un singolo articolo per visualizzarne il contenuto

3,90 Euro

Abbonamento Canale

L’abbonamento a un Canale dà diritto a ricevere informazioni quotidiane su un'area geografica o un paese.

da 190 Euro

Abbonamento Area Tematica

L’abbonamento per canale tematico è pensato per chi ha interessi specifici determinati dalla propria attività e non strettamente legati a una precisa area geografica

da 350 Euro

Ultimi articoli della sezione Africa Occidentale

  • Costa Avorio Free

    Forum occupazione femminile a fine maggio

    COSTA D'AVORIO - L’edizione 2021 del Forum dell’occupazione e dell’imprenditoria femminile (Feef) si terrà in presenza il 29 maggio al centro commerciale Cosmos di Yopougon, Abidjan. Come riferisce la stampa locale, ad annunciarlo è stato il suo commissario generale, Sandrine Agbo Roland. Con tema “Forza, donna”, il Feef è un appuntamento annuale dedicato alle donne che desiderano sviluppare, creare e arricchire la propria rete imprenditoriale. Roland, nel corso di una conferenza stampa tenuta a Cocody-Abidjan, ha detto che l’appuntamento nasce “dalla necessità di evidenziare le storie di successo delle donne per ispirarne altre”. Il Feef è un’iniziativa di Alpha Oméga Services (Aos Africa) che da otto anni offre l’opportunità a milioni di donne provenienti da diversi contesti sociali, culturali e professionali di incontrarsi e confrontarsi intorno alle questioni che contano per loro e di riflettere insieme su modi e mezzi per sviluppare il loro pieno potenziale in relazione alle loro attività e carriere. [VGM]
  • Nigeria Free

    Scelti consorzi per contratti scambio greggio...

    NIGERIA - La compagnia petrolifera statale nigeriana, la Nigerian National Petroleum Corporation (Nnpc), ha scelto 16 consorzi per i suoi nuovi contratti di scambio di greggio per carburante. I contratti avranno durata di un anno e dovrebbero partire da agosto. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando “fonti con conoscenza diretta della questione”. L’elenco includerebbe la società commerciali svizzere Trafigura, Vitol e Mercuria, la società petrolifera Total, le società nigeriane Sahara Energy, Oando e Mrs Oil. Ogni consorzio riceverebbe 20.000 barili al giorno di petrolio greggio in cambio di prodotti, per un totale complessivo di 320.000 barili al giorno della produzione della Nigeria. Un portavoce di NNpc ha affermato che l’elenco è ancora in fase di finalizzazione e non ha fornito ulteriori dettagli. [SR]
  • Costa Avorio Free

    Cemento, fissati prezzi massimi per tonnellata

    COSTA D'AVORIO - Il ministero del Commercio e dell’Industria della Costa d’Avorio, nel contesto della crisi energetica che sta attraversando il Paese, ha fissato i prezzi massimi per tonnellata di cemento sull’intero territorio. Secondo un comunicato stampa firmato dal ministro del Commercio e dell’Industria Souleymane Diarrassouba, il prezzo di fabbrica del cemento Cpj 32,5 è di 111,25 euro Iva inclusa per tonnellata. Il prezzo al dettaglio del cemento Cpj 32,5 è stato fissato a 121,91 euro ad Abidjan e San-Pedro, quindi nelle città circostanti entro un raggio di 300 km, oltre i 300 km il costo è invece fissato a 145 euro.  Per quanto riguarda il cemento Cpj 42,5, il prezzo massimo per tonnellata ammonta a 115 euro tasse incluse. [GT]
  • Nigeria Free

    Buhari in Francia per vertice su finanza africana

    NIGERIA - Il presidente nigeriano Muhammadu Buhari è partito ieri da Abuja alla volta di Parigi, per una visita ufficiale che durerà quattro giorni e prevede la partecipazione al vertice della finanza africana ospitato dal presidente Emmanuel Macron. Al vertice parteciperanno rappresentanti delle principali istituzioni finanziarie globali e alcuni capi di governo, che discuteranno, collettivamente, di finanziamenti esterni e trattamento del debito per l’Africa e di riforme del settore privato. Come ha ricordato in una serie di tweet il portavoce del presidente, Garba Shehu, “durante la visita, il presidente Buhari incontrerà il presidente francese per discutere delle crescenti minacce alla sicurezza nella regione del Sahel e del Lago Ciad, delle relazioni politiche, dei legami economici, del cambiamento climatico e delle partnership per sostenere il settore sanitario, in particolare per controllare la diffusione del covid-19, con più ricerca e vaccini”. Prima di rientrare a Abuja, “il presidente Buhari riceverà alcuni attori chiave nel settore del petrolio e del gas, dell’ingegneria e delle telecomunicazioni”. Si recherà inoltre al Consiglio europeo dove incontrerà il rappresentante dell’Unione europea per la politica estera e di sicurezza, la Commissione, e vari esponenti della diaspora nigeriana. Garba Shehu ricorda che il presidente sarà accompagnato dal ministro degli Affari esteri, Geoffrey Onyeama, dalla ministra delle Finanze, del bilancio e della pianificazione nazionale, Zainab Shamsuna Ahmed, dal ministro del Commercio e degli investimenti, Otunba Adeniyi Adebayo, e dal ministro della Salute, Osagie Ehanire. Alla trasferta partecipano anche il consigliere per la Sicurezza Nazionale, Babagana Mohammed Monguno, e il direttore generale della National Intelligence Agency (Nia), Ahmed Rufai Abubakar.[SR]
  • Capo Verde Free

    Arcipelago rischia di rimanere senza voli nazionali a...

    CAPO VERDE - I voli tra le isole di Capo Verde rischiano di essere sospesi entro tre giorni, con Transportes Interilhas de Cabo Verde (Ticv), l'unica compagnia che assicura questi collegamenti, che non offre voli per alcuna destinazione a partire da lunedì 17 maggio, rendendo impossibile l'acquisto dei biglietti per voli interni tramite il sito web dell'azienda o dalle agenzie di viaggio.  "Esprimiamo la più grande preoccupazione di fronte alla notizia che i voli tra le isole sono garantiti solo fino al prossimo 16 maggio", si legge in una dichiarazione dell'Associazione delle agenzie di viaggio e turismo (Aavt) di Capo Verdefirmata dal presidente, Mário Sanches, dopo  diversi colloqui con l'unica compagnia aerea responsabile dei voli interni. Nella nota, l’associazione imprenditoriale sottolinea la "grave situazione" che mette a repentaglio non solo la stabilità e la capacità di pianificazione delle agenzie di viaggio e turismo nazionali, ma anche la pianificazione degli stessi operatori internazionali. Già qualche settimana fa, il Primo ministro Ulisses Correia e Silva ha riconosciuto la difficile situazione che sta attraversando la compagnia e garantito l’intervento del governo per ristabilire i collegamenti: "I voli interni sono fondamentali per l'unificazione del mercato nazionale e per la circolazione e la mobilità delle persone, quindi la compagnia deve garantire i voli", ha affermato. Nel 2020 i voli nazionali a Capo Verde operati da Ticv, hanno gestito circa 125.000 passeggeri, ossia 286.000 in meno (-230%) rispetto all'anno precedente, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia covid-19. [CN]
  • Ghana Free

    Annunciato tour di Akufo-Addo per rilanciare economia

    GHANA - Il presidente del Ghana, Nana Addo Dankwa Akufo-Addo, dovrebbe intraprendere domenica una visita di lavoro ufficiale, della durata di nove giorni, in Francia, Belgio e Sud Africa. Il viaggio rientra negli sforzi che il Presidente sta compiendo per impegnarsi a rilanciare l’economia ghanese, dopo lo stallo indotto dalla pandemia da covid-19. I dettagli del viaggio sono stati ammunciati dalla Presidenza. Il 18 maggio, Akufo-Addo parteciperà a Parigi a un vertice sul finanziamento delle economie africane, convocato dal presidente francese, Emmanuel Macron. Il vertice, che riunirà diversi leader africani ed europei e capi di istituzioni finanziarie internazionali, elaborerà strategie per promuovere una ripresa del continente fondata sul settore privato e orientata a una transizione verde e digitale, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dalle Nazioni Unite per il 2030 e l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. Mercoledì 19 maggio, su invito del presidente del Consiglio europeo Charles Michel, il presidente Akufo-Addo si troverà a Bruxelles, per colloqui bilaterali con il presidente e i funzionari del Consiglio europeo e incontrare parti interessate al partenariato tra Ghana e Unione europea. I colloqui con Michel dovrebbero incentrarsi sulla sicurezza regionale, sulle questioni di sostenibilità in due settori trainanti dell’economia ghanese, ossia la coltivazione del cacao e la pesca, e sul loro impatto sulle relazioni tra il Ghana e l’Unione europea. In agenda anche un incontro con il presidente della Banca europea per gli investimenti, Werner Hoyer, e la partecipazione a una conferenza degli investitori sul Ghana a Bruxelles. Nell’ultima tappa del suo tour, il presidente Akufo-Addo tornerà in Africa e volerà a Johannesburg, in Sudafrica, per intervenire alla quarta sessione ordinaria del quinto parlamento del Parlamento panafricano (Pap), prevista lunedì 24 maggio. Le deliberazioni di questa sessione saranno guidate dal tema dell’Unione africana per il 2021. Il tema è Anno delle arti, della cultura e del patrimonio: leve per costruire l’Africa che vogliamo. Con Akufo-Addo viaggeranno i ministri egli Affari Esteri, delle Finanze e vari funzionari governativi. [SR]